Passa al contenuto principale
Topic: Acquisto L200 (Letto 2058 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Acquisto L200

Ciao, sono alla ricerca di questo bel mezzo. L200 terza serie double cab, ma ho difficoltà a capire gli allestimenti.
Fra i vari gl, gls, gls target. Ho capito solo che il target ha il differenziale post 100% bloccabile.

Ma i vari allestimenti in cosa consistono? A occhio dalle foto ho visto solo che alcuni hanno della strumentazione
aggiuntiva al centro del cruscotto, una bussola, forse un altimetro, non lo so, comunque ho notato solo quello.
In sostanza quali sono le differenze fra i vari gl, gls ecc?

Poi affidabilità: ho visto alcuni l200 sopra i 400mila km!  (ugliys) Se arrivano a quei chilometraggi allora immagino
non ci siano problemi a prenderne uno da 200mila km, giusto? Oltre quale soglia sarebbe meglio non spingersi?

Qualcosa da controllare in particolare prima dell'acquisto?
Naturalmente se qualcuno sa di qualche buon usato in vendita, facesse un fischio.  (birra)

Grazie a tutti
Francesco

Re:Acquisto L200

Risposta n. 1
se hai la fortuna di beccare una tenuta bene e te gli fai olio e filtri ogni 10 mila km , distribuzione al suo tempo ... va molto di più di 400 mila km...

Re:Acquisto L200

Risposta n. 2
Grazie Paolino. E qualcuno mi sa dire qualcosa sugli allestimenti?
Possibile che non si trova da nessuna parte un pdf, un depliant dell'epoca, o altro?

Re:Acquisto L200

Risposta n. 3
Ciao, sarebbe utile capire a che modello stai facendo riferimento, o meglio ancora alle annate. Le ultime serie non mi risultano abbiano quelle sigle; si parla di "invite" o di "intense" e forse prima c'era anche una executive o altro nome che alludeva ad un allestimento superiore.
Ma prima parti dalla "cabina"; single, club o double

Per quanto riguarda il chilometraggio, é vero che le giapponesi sono dure a morire; é anche ovvio che seppur giapponesi, quel che più può dare problemi, é l'elettronica, e quindi più su mezzi recenti ti spingi, e più ce ne é.
Se un mezzo é stato tenuto bene ma la meccanica é stata trascurata, lo puoi buttare anche a meno di 200.000km. Tutto dipende da come si presenta il mezzo in primis; controllare eventuali trasudazioni di olio dalle guarnizioni cambio, testa, un'occhiata ai paraoli sull'albero e se hai anche un libretto tagliandi, meglio ancora, almeno sai che é stato seguito cronologicamente.
La chicca é vedere le cuciture del pomello del cambio che sul mio, in pelle, sono blu; quella del riduttore é come nuova, mentre quella del cambio é nera per via del sudore e dell'uso della mano, infatti, ci son voluti 3 anni perché iniziasse a lavorare bene negli innesti e sganci; chi l'aveva prima non l'aveva mai usato, il riduttore!
Poi le solite cose, un'occhiata allo stato del sedile guida rispetto agli altri, stato del volante, stato dei pedali, la vernice se é uniforme..... eeee buon acquisto!
mi manca l' L200 in bassa risoluzione....