Passa al contenuto principale
Topic: presentazione (Letto 1376 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

presentazione

Ciao a tutti, sono un felicissimo possessore di un l200 del 2002,,,con circa 250.000 km sulle spalle.
L'ho presa usata oppure dovrei dire MALTRATTATA dai 2 precedenti proprietari;
Il primo...sicuramente l'ha usata per hobby.....ha montato distanziali..ci sarà andato offroad a divertirsi con gli amici;
Il secondo ..l'ha messa uso campagna....guidata un po da tutti e senza che nessuno ci spendesse una lira.
Praticamente possiamo dire che ho preso un bidone, si ma mi è costato poco.
Ho intenzione di metterla a posto, perché, per me, è un mezzo unico.
Il primo problema.....testata nuova completa;
2° Giunto viscostatico ( sulla ventola del radiatore;
3° Gomme nuove, ( tolto i distanziali )
4° Dischi e pastiglie
5° Tagliando, lavaggio ed ingrassaggio.
In poche parole mi costa circa 10.000 €. compreso i lavori sopra descritti.
Non mi ha più dato problemi, fino a quando hanno regalato un cane a mia figlia........bello un pastore tedesco...un cucciolo, che cresciuto, ha pensato bene di masticarsi un cavo che connette la parte posteriore della vettura, con una serie di fili elettrici sul fondo della vettura.
Io non mi sono accorto di niente e ho messo in moto;
praticamente mi si è acceso un albero di natale nel quadro.
Vado da un mio amico elettrauto, mi controlla i fusibili ( quelli dentro l'abitacolo ) e li trova tutti bruciati, ...non capisce niente...vado via.
Tornato a casa mi accorgo che il cane ha un filo in bocca,....mi assale un dubbio e guardo sotto la macchina.......disastro ci sono almeno 10 fili tranciati...impastati....etcc....
Torno dall'elettrauto e mi faccio sistemare il tutto.
Dopo circa 300 km ...spia motore accesa e calo di potenza.
Vado ad un service mitsubishi e la centralina da problemi alla turbina ed ad un 'altro componente elettrico ad essa collegata di cui non ricordo il nome.
vado a casa.
Controllo i fusibili nel vano motore, stacco quello relativo al motore, ...mi sembra buono e lo riattacco, provo ad accendere,....l'errore e sparito. Spengo riaccendo per almeno 15 volte,,,,sembra tutto a posto, ma l'indomani si riaccende ...anomalia al motore.
Adesso l'ho fermata.
Voglio ponderare, anche perché soldi ce ne sono pochi.
Sicuramente cambio la turbina , ma non sono sicuro di risolvere il problema, non vorrei che quel corto circuito avesse rovinato qualcos'altro ...che ne so...sensori....
Comunque...più che una presentazione è stata la storia del mio l200, accetto consigli da chiunque su cosa potrei fare e cosa sarà successo secondo voi, anche perchè sono sicuro di una cosa, il mio TRATTORE resterà con me e lo metterò a posto magari poco alla volta.
A presto

Re:presentazione

Risposta n. 1
Ciao; si evince dalle tue ultime parole, il tuo pensiero riguardo il mezzo; mi verrebbe da chiiederti come ti sia venuto in mente di mettere un cucciolo dentro l'abitacolo, ma ormai la frittata é fatta. Sei sicuro che i cavi siano tutti a posto, inteso che l'elettrauto abbia fatto un buon lavoro?
mi manca l' L200 in bassa risoluzione....